I report degli Stati Uniti sollevano i dubbi circa i piani della Fed per la restrizione della politica finanziaria. Il Venerdì, il PIL degli Stati Uniti ha mostrato i dati previsti del 2,6%, che indica la stabilità dell\'economia e il suo sviluppo sostenibile. Ma analizzando le dinamiche del dollaro USA, possiamo dire che il progresso economico è ora al secondo posto. L\'attenzione viene prestata agli scandali in corso nell\'ambiente politico, e ancor più - al capo dello Stato e alla sua famig" />I report degli Stati Uniti sollevano i dubbi circa i piani della Fed per la restrizione della politica finanziaria. Il Venerdì, il PIL degli Stati Uniti ha mostrato i dati previsti del 2,6%, che indica la stabilità dell\'economia e il suo sviluppo sostenibile. Ma analizzando le dinamiche del dollaro USA, possiamo dire che il progresso economico è ora al secondo posto. L\'attenzione viene prestata agli scandali in corso nell\'ambiente politico, e ancor più - al capo dello Stato e alla sua famig" /> I report degli Stati Uniti sollevano i dubbi circa i piani della Fed per la restrizione della politica finanziaria. Il Venerdì, il PIL degli Stati Uniti ha mostrato i dati previsti del 2,6%, che indica la stabilità dell\'economia e il suo sviluppo sostenibile. Ma analizzando le dinamiche del dollaro USA, possiamo dire che il progresso economico è ora al secondo posto. L\'attenzione viene prestata agli scandali in corso nell\'ambiente politico, e ancor più - al capo dello Stato e alla sua famig" />
› Analitica del mercato dal 31 luglio - 04 agosto 2017

Analitica del mercato dal 31 luglio - 04 agosto 2017

USD

I report degli Stati Uniti sollevano i dubbi circa i piani della Fed per la restrizione della politica finanziaria. Il Venerdì, il PIL degli Stati Uniti ha mostrato i dati previsti del 2,6%, che indica la stabilità dell'economia e il suo sviluppo sostenibile. Ma analizzando le dinamiche del dollaro USA, possiamo dire che il progresso economico è ora al secondo posto. L'attenzione viene prestata agli scandali in corso nell'ambiente politico, e ancor più - al capo dello Stato e alla sua famiglia.

Ora comunque, gli Stati Uniti stanno ottenendo preferenze sotto forma di crescita delle esportazioni e rafforzamento delle condizioni finanziarie in mezzo della debolezza del dollaro La BCE cerca di nascondere la propria evidente preoccupazione per la crescita attiva dell'euro del 5% dopo la conferenza stampa di Mario Draghi.

Con tutto questo sorge una domanda logica: forse tutti gli scandali intorno al presidente rappresentano il lavoro di Donald Trump stesso? Poiché nelle previsioni peggiori, il dollaro statunitense si indebolisce, il che provvede ai benefici all'economia e alle esportazioni. Bisogna aspettarsi un intervento reciproco non verbale della BCE, in quanto l'euro costoso danneggia i piani della Banca centrale europea circa la possibile riduzione o addirittura la terminazione del programma stimolante QE.


Analitica del mercato dal 31 luglio - 04 agosto 2017


ORO

Come previsto in precedenza, l'oro ha mostrato dinamiche sorprendenti della tendenza alla riforma della scorsa settimana. Il catalizzatore per l'aumento del prezzo dell'oro era la domanda per i beni "salva rifugio". Situazione troppo instabile con il dollaro statunitense, dato che le questioni geopolitiche hanno portato a una maggiore domanda dell'esso. Il prezzo dell'oro entro la fine della settimana è rimasto stabile.

Dopo una leggera correzione al livello di 1250, nel futuro si aspetta un terzo tentativo annuale di raggiungere il livello psicologico del 1300.


Analitica del mercato dal 31 luglio - 04 agosto 2017


OLIO

Può OPEC controllare la situazione sul mercato petrolifero?
La settimana scorsa, la commissione di controllo ha tenuto una riunione a San Pietroburgo per verificare la conformità del patto con l'intesa e gli alleati. Questa riunione era di grande importanza, perché i partecipanti all'accordo sul petrolio sono alquanto preoccupati. I prezzi negli ultimi 2 mesi sono in calo, anche se si osserva un rigoroso accordo sulla riduzione.

Il livello di produzione in Libia e in Nigeria è stato sollevato al vertice, che sono esentati dall'accordo sulla riduzione della produzione petrolifera. Gli alleati dell'intesa richiedono di eliminare i privilegi di questi due paesi. Come risultato della riunione, non esistevano specifiche riguardanti la Nigeria e la Libia.

Questa riunione ha portato frutti, migliorando l'umore dei partecipanti al mercato e ha aumentato il prezzo dell'oro nero del 3%.
OPEC ha diverse leve più potenti per influenzare il prezzo. Il più importante è il declino delle esportazioni dell'Arabia Saudita. Questo è il controllo sull'osservanza e la stabilizzazione del prezzo del petrolio.

Per quanto riguarda la crescita attiva dei prezzi del petrolio, si dovrebbe anche tenere conto del fattore stagionale e del calo della produzione negli Stati Uniti.

Dal punto di vista dell'analisi tecnica, il prezzo dell'olio si avvicina al livello importante di 50 dollari al barile. Da questo si dovrebbe aspettare una correzione.



Analitica del mercato dal 31 luglio - 04 agosto 2017


Read also

Si è registrato con successo!

You can choose the needed type of account at any time!