› Analitica del mercato dal 23 - 27 ottobre 2017

Analitica del mercato dal 23 - 27 ottobre 2017

Titoli

Le prossime due settimane saranno piene di eventi nel mercato azionario. Le società di McDonalds (24 ottobre), Exxonmobil (27 ottobre) Apple (2-3 novembre) e molti altri pubblicheranno i rapporti sui propri ricavi.
Ciò provoca sempre un'ondata di volatilità e un maggiore interesse degli investitori.
Tutto questo suggerisce di riguardare la propria strategia di investimento e di aprire posizioni a medio e lungo termine su questi asset.

La più interessante per noi, così come per molti altri analisti, è comunque la pubblicazione del rapporto della Apple.
Come abbiamo detto più volte nel passato, la società attrae l'attenzione sia dei consumatori, che degli azionisti.
Dopo tutto, malgrado tutto, le sue azioni continuano a crescere.
Per l'anno in corso, la crescita è stata di circa il 30% e per il 2016 - 26,3%, che è un ottimo indicatore.

Tenendo conto di tutto quello, che è stato riportato sopra, così come l'inizio delle vendite e 8 Iphone annuncio vendite di iPhone X si può aspettare che la Q3 sarà molto più positiva e profittevole per Apple.
Di conseguenza, in attesa del rilascio utli, si può prevedere un aumento nel prezzo delle azioni di questa società.


Analitica del mercato dal 23 - 27 ottobre 2017


USD

La maggior parte degli analisti, facendo previsioni per la valuta statunitense, è ottimista.
Il Senato ha approvato il bilancio statunitense per il 2018. La maggior parte dei voti è per i repubblicani, il che significa sostegno per le imprese e le società, il che spesso influenza positivamente il dollaro. Il Venerdì di 20 ottobre, ha parlato il Presidente della Fed, Janet Jelen.
Il suo discorso è stato intitolato "Politica monetaria dopo la crisi finanziaria" e, come al solito, ha causato una risonanza nel mercato finanziario.
Inoltre, l'interesse per il dollaro è suscitato dal dibattito attorno alla riforma fiscale. A quanto pare, la sua adozione comporterà un aumento del prezzo della moneta americana.

Consideriamo in dettaglio la coppia di valute EUR \ USD e analizzeremo l'eventuale movimento di questo asset.
La scorsa settimana la coppia si è piazzata nella gamma di 100 punti e alla chiusura del trading il prezzo era vicino al prezzo di apertura del lunedì. I salti più grandi sono stati causati da fattori fondamentali, alcuni dei quali abbiamo già detto.
Molto probabilmente, si determinerà il movimento della prossima settimana, quindi si prega di guardare gli eventi più importanti - la decisione sul tasso di interesse della zona euro (26 ottobre 11:45 GMT) e una relazione sulle scorte di petrolio greggio (25 ottobre 14:30 GMT).

Dal punto di vista tecnico, la coppia è vicina a un livello di una forte tendenza al rialzo.
Ma nella prossima settimana, è probabile che scenderà a 1,1742. E nel caso della rottura, è da aspettare l'inizio di un downtrend.


Analitica del mercato dal 23 - 27 ottobre 2017


ORO

La scorsa settimana, l'oro, fondamentalmente, ha mostrato un movimento verso il basso.
Ciò è dovuto a un generale rafforzamento del dollaro statunitense. Aprendo nell'area di $1,300, il lunedì, l'oro ha toccato $ 1290 e il declino è continuato tutti i giorni successivi.

Lo scenario più probabile per la variazione del suo prezzo per la prossima settimana sarà la continuazione del movimento verso il basso, al livello di 1260 dollari.
Ciò è confermato anche dalle previsioni riguardanti il ​​rafforzamento della moneta americana.
Inoltre, i dati dell'analisi tecnica indicano anche un'alta probabilità di ridurre il valore del dollaro nella prossima settimana.
Si consiglia di considerare i livelli di $1281 e $1276 per aprire le posizioni a medio termine e considerare il prezzo di 1260 dollari come un forte livello di resistenza per aprire posizioni verso l'alto.

OLIO

Geopolitica sta facendo di nuovo i propri aggiustamenti all'attività petrolifera.

L'intensificazione del conflitto in Siria ha avuto un effetto positivo sul prezzo dell'oro nero. Inoltre, la diminuzione delle riserve petrolifere negli Stati Uniti ha dato un nuovo impulso alla crescita dell'olio.
L'inizio del periodo di riscaldamento fornisce un fabbisogno supplementare di petrolio, che porta ad una diminuzione delle scorte e un aumento dei livelli di produzione, il che può portare a un consolidamento dei prezzi e una correzione, cioè un movimento di inversione.

Questa settimana, i partecipanti al mercato, aspetteranno con impazienza i dati preliminari dell'API per consolidare i propri piani di investimenti al rilascio dei dati ufficiali degli Stati Uniti.
In termini di analisi tecnica, il picco massimo è il livello di 51.80, che gli speculatori hanno cercato di superare tutta la settimana scorsa, ma i market maker mano hanno neutralizzato questo attacco, durante il quale si è formato il doppio massimo, che ha cominciato a svilupparsi alla fine della scorsa settimana.


Analitica del mercato dal 23 - 27 ottobre 2017


Read also

Si è registrato con successo!

You can choose the needed type of account at any time!